DAMIANO CANTONE

cantone

DAMIANO CANTONE

ha insegnato Storia dell’Estetica presso l’Università degli studi di Trieste. Si occupa dei rapporti fra cinema e filosofia, con particolare attenzione al lavoro di Gilles Deleuze. Ha pubblicato, fra gli altri, interventi su Deleuze, Lyotard, Hitchcock, Cronenberg. Tra le sue pubblicazioni recenti ricordiamo I film pensano da soli (Milano 2013) e, con P. Tomaselli, Suspense! Il cinema della possibilità (Napoli 2016). È traduttore e curatore di numerose opere del filosofo sloveno Slavoj Zizek; è redattore della rivista “Aut Aut”.

DAMIANO CANTONE SU ENDOXA

PERCHÉ GUARDIAMO GLI HORROR