Categoria: ENDOXA – BIMESTRALE

INFERNO, 7, 37, MAGGIO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

SCRITTI E IMMAGINI DI RICCARDO DAL FERRO, CARMELO VIGNA, PIER MARRONE, MARY BARBARA TOLUSSO, PAOLO CASCAVILLA, PEE GEE DANIEL, CRISTINA RIZZI GUELFI, EDOARDO GREBLO, DOMENICO SCARAMUZZI, JACOPO VOLPI, MASSIMILIANO SPANU, RAOUL KIRCHMAYR    

Continua a leggere INFERNO, 7, 37, MAGGIO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

INFERNI A BASSA INTENSITÀ

MARY BARBARA TOLUSSO Quando ho accettato di partecipare al pranzo per la festa della (mia) mamma non ho tenuto in considerazione che oltre alla Mia mamma c’era mia sorella che è una mamma e poi io che non sono una mamma, per cui tutte le donne al tavolo hanno ricevuto regali stratosferici, fuorché io, e…

Continua a leggere INFERNI A BASSA INTENSITÀ

ULTIMO CANTO

PAOLO CASCAVILLA L’ultimo canto della Divina Commedia? Trovato nel solito vecchio convento, forse lasciato da un pellegrino verso l’Arcangelo (Monte S. Angelo). Incertezze su data, autore… Racconta di Minosse che si trova a gestire un grande enorme afflusso di anime, nuovi peccati e peccatori… Che fare? Far uscire le anime antiche già da secoli punite,…

Continua a leggere ULTIMO CANTO

ANDREMO ALL’INFERNO SECONDO PERLOMENO CINQUE RELIGIONI

CRISTINA RIZZI GUELFI inferno  /in·fèr·no/  aggettivo  Proprio dell’oltretomba, secondo la concezione classica o cristiana.   ”L’inferno comincia nel quotidiano” sarebbe un bel titolo anche per un film. Uccidersi di lavoro obbligando ogni pensiero al chiuso di una famiglia? Autodistruggersi i fine settimana alla ricerca di un finanziamento per sistemare il tetto? Concedersi anni di privazioni per…

Continua a leggere ANDREMO ALL’INFERNO SECONDO PERLOMENO CINQUE RELIGIONI

SE LA VITA È UN INFERNO: IL PERDONO FRA DIRITTO E PROCESSI ESISTENZIALI

JACOPO VOLPI Libertà di agire? Si vive all’insegna di una presupposizione di senso generale: che le nostre azioni siano libere, e tale assunto importa ricadute decisive su molteplici dimensioni del nostro operare nel mondo. L’idea, infatti, che i nostri atti siano svincolati da qualsiasi forma di presupposto causale e siano dunque, nella sostanza, autonomamente determinati,…

Continua a leggere SE LA VITA È UN INFERNO: IL PERDONO FRA DIRITTO E PROCESSI ESISTENZIALI

INFERNO D’ARGENTO

MASSIMILIANO SPANU Inferno (1980) è il secondo film della trilogia delle “Tre Madri”: Dario Argento inaugurò il ciclo nel 1977 con Suspiria, ispirato almeno parzialmente, si dice, al bizzarro racconto della nonna di Daria Nicolodi che in giovane età avrebbe frequentato un’accademia musicale tedesca, sede di misteriosi riti di stregoneria. La trilogia si è chiusa…

Continua a leggere INFERNO D’ARGENTO

MATERNITÀ-PATERNITÀ, 7, 36, MARZO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

SCRITTI E IMMAGINI DI MAURIZIO BALISTRERI, RICCARDO DAL FERRO, CARMELO VIGNA, PIER MARRONE, CRISTINA RIZZI GUELFI, PAOLO CASCAVILLA, PEE GEE DANIEL, DOMENICO CHIRICO, FABIO CORIGLIANO, SILVIA D’AUTILIA, MATTEO GALLETTI, ANTONELLA FICORILLI, GIANNI BALDINI

Continua a leggere MATERNITÀ-PATERNITÀ, 7, 36, MARZO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

AVERE UN FIGLIO SU MARTE È MORALE? ESSERE GENITORE AL TEMPO DEI VIAGGI NELLO SPAZIO

MAURIZIO BALISTRERI I viaggi nello spazio e la colonizzazione di altri pianeti non sono più soltanto un tema per la fantascienza, sono ormai anche un argomento filosofico e uno spunto per interessanti discussioni bioetiche. Pensiamo, ad esempio, alla nascita e al mettere al mondo: chi si occupa di bioetica è abituato a ragionare sui temi…

Continua a leggere AVERE UN FIGLIO SU MARTE È MORALE? ESSERE GENITORE AL TEMPO DEI VIAGGI NELLO SPAZIO

SULLA PATERNITÀ E SULLA MATERNITÀ:BREVI ANNOTAZIONI DI UN CRISTIANO

CARMELO VIGNA Paternità e maternità sono due termini che – in certo modo – sanno subito di assoluto, perché alludono alle origini, le quali, a loro volta, rimandano – in certo modo – a un che di assoluto. Niente infatti precede le origini, per definizione. Niente, dunque, “circonda” le origini; cioè, le origini non sono…

Continua a leggere SULLA PATERNITÀ E SULLA MATERNITÀ:BREVI ANNOTAZIONI DI UN CRISTIANO

PATERNITÀ ANIMALE

PIER MARRONE La nostra è una vita fatta inevitabilmente di relazioni. Siamo così dentro alle relazioni e ne siamo così intrisi, che è francamente impossibile dire che cosa noi saremmo se queste relazioni, proprio quelle che attualmente ci costituiscono, non ci fossero. Magari qualcuno potrà dire che ce ne sarebbero altre a farci qualcosa di…

Continua a leggere PATERNITÀ ANIMALE

PATER NOSTER

FABIO CORIGLIANO Nel suo Vocabolario delle istituzioni indoeuropee, Émile Benveniste pone un netto accento sulla denominazione della paternità: in sintesi, si può ritenere che appartenga all’indoeuropeo comune la traslazione del legame paterno dall’uso “fisico” a quello mitologico e poi divino. Mentre nelle lingue indoeuropee l’appellativo di padre non ha una stretta connotazione biologica (mio padre),…

Continua a leggere PATER NOSTER

BAMBINI CON TRE GENITORI? LE TECNICHE DI SOSTITUZIONE MITOCONDRIALE E I SENSAZIONALISMI FILOSOFICI

MATTEO GALLETTI È ormai noto che le nuove tecnologie riproduttive hanno contribuito a ridefinire i modi con cui si può diventare genitori. Se, tradizionalmente, la riproduzione naturale era l’unico modo possibile per diventare genitori, adesso è possibile farlo anche ricorrendo alla vita tecnologica; inoltre, alcune pratiche riproduttive hanno anche moltiplicato il numero delle figure che…

Continua a leggere BAMBINI CON TRE GENITORI? LE TECNICHE DI SOSTITUZIONE MITOCONDRIALE E I SENSAZIONALISMI FILOSOFICI

DALLE CELLULE MADRI AL SANGUE E ALLA SALIVA: VULNERABILITÀ E RESPONSABILITÀ NEI NUOVI SCENARI DI RICERCA

ANTONELLA FICORILLI La ricerca biomedica ed epidemiologica è sempre più caratterizzata dall’impiego di materiale biologico di origine umana (sangue, urine, saliva, cellule, tessuti, ecc.) e dati personali ad esso associati (biografici, di salute e di stile di vita) raccolti precedentemente e conservati per usi futuri di ricerca in biobanche di ricerca – enti preposti alla…

Continua a leggere DALLE CELLULE MADRI AL SANGUE E ALLA SALIVA: VULNERABILITÀ E RESPONSABILITÀ NEI NUOVI SCENARI DI RICERCA

LA PROCREAZIONE NELL’ERA TECNOLOGICA: TRA SCOMPOSIZIONE DEL ‘FATTORE BIOLOGICO’ ED ESIGENZE DI ‘RICOMPOSIZIONE GIURIDICA’

GIANNI BALDINI La constatazione di una Natura “madre” e “matrigna”, che non a tutti concede la gioia di avere un figlio, costituisce forse, la giustificazione filosofico-morale prima dell’impiego degli strumenti bio tecnologici nell’ambito personalissimo della procreazione umana.

Continua a leggere LA PROCREAZIONE NELL’ERA TECNOLOGICA: TRA SCOMPOSIZIONE DEL ‘FATTORE BIOLOGICO’ ED ESIGENZE DI ‘RICOMPOSIZIONE GIURIDICA’

COSÌ LONTANI, COSÌ VICINI, 7, 35, GENNAIO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

SCRITTI E IMMAGINI DI FERDINANDO MENGA, CORRADO DEL BÒ, RICCARDO DAL FERRO, PIER MARRONE, CRISTINA RIZZI GUELFI, PAOLO CASCAVILLA, PEE GEE DANIEL, DOMENICO CHIRICO, FABIO CORIGLIANO, TOMMASO GAZZOLO, MARIO RICCA, MICHELE ILLICETO, PIER GIUSEPPE PUGGIONI, FILIPPO RUSCHI, JACOPO VOLPI, ANDREA RACITI, GIANPIERO COLETTA, GIORGIO MAJER GATTI, PIETRO PIRO, MATTIA ZANCANARO

Continua a leggere COSÌ LONTANI, COSÌ VICINI, 7, 35, GENNAIO 2022/ DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI/UNIVERSITÀ DI TRIESTE/ DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA/UNIVERSITÀ DELLA CAMPANIA

“LONTANO DAGLI OCCHI, LONTANO DAL CUORE” – EDITORIALE

FERDINANDO MENGA Quali corpi vissuti e viventi abitiamo luoghi. Quali corpi fisici, corpi materici tra altri corpi, occupiamo spazi. Nel primo caso, possiamo dire di essere (un) corpo; nel secondo, di avere un corpo. Ricorrendo all’ausilio della lingua tedesca – e non senza qualche licenza di semplificazione –, potremmo far passare questa distinzione, asserendo che…

Continua a leggere “LONTANO DAGLI OCCHI, LONTANO DAL CUORE” – EDITORIALE

LA SOCIALITÀ DELLA DISTANZA

CORRADO DEL BÒ Una delle espressioni che abbiamo iniziato a usare, dopo l’esplosione della pandemia da Covid-19, è “distanziamento sociale”. Ci è servita, e purtroppo ci serve ancora, per indicare una serie di comportamenti, ai quali siamo obbligati o che ci vengono raccomandati, e che, in diversi modi e in varia misura, incidono sulla nostra…

Continua a leggere LA SOCIALITÀ DELLA DISTANZA

UNA LONTANANZA SENZA PENSIERI

PIER MARRONE La curiosità uccide la meraviglia? Questa idea mi è venuta in mente la volta che lessi il fulminante incipit di Tristi tropici di Claude Lévi-Strauss “Odio i viaggi e gli esploratori”, una frase che genera un forte effetto di spaesamento per il lettore che si immerge nel resoconto ineguagliato delle spedizioni di Lévi-Strauss…

Continua a leggere UNA LONTANANZA SENZA PENSIERI

DELIRI DI ONNIPRESENZA

CRISTINA RIZZI GUELFI Vicino a me non ci sono altro che lontananze. Antonio Porchia, Voci, 1943 Non è un fattore di malinconia, non in linea diretta e privilegiata, almeno, è qualcosa di strisciante fra i palazzi popolari, caseggiati, luoghi protetti e tombole. Luoghi che a causa di qualche chilometro e di un numero differente sulla…

Continua a leggere DELIRI DI ONNIPRESENZA