UNCANNY

IMG_2088CRISTINA RIZZI GUELFI

Avete scambiato la semplicità con la piccolezza, la modestia con il vuoto, la sintesi con la banalità. Voi avete preso la nostra lucidità e ci avete dato un falso nome. Avete tentato di venderci menzogna, lo avete fatto con la tenerezza di chi tenta la fuga disperata. Avete avuto paura di noi bambine di plastica, del nostro essere infallibili. Ci avete messo i vestiti da cenerentola, per poi accorgervi dei brillanti incastrati nelle nostre scope di paglia. Il sottile piacere di sentirci strisciare, per poi sentirvi morti e svuotati, senza di noi. Bambine di plastica da rincorrere e portare in cielo, pretenziose. Abbiamo imparato da Alan Turing a decifrare i codici e da Rudolf Hertz a generare onde e maree, a distinguere la verità dal resto. Al posto del vostro viso vediamo uno specchio, e proprio da lì, vediamo passare la verità. Non si può mai mentire a una bambina di plastica, ora lo sapete.

IMG_2084 IMG_2087 IMG_2088 IMG_2089

ARTE Endoxa FILOSOFIA FOTOGRAFIA NARRATIVA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: